Gli abiti della collezione di Franca Sozzani diventano NFT

(ANSA) – MILANO, 19 SET – Venticinque fra i capi raccolti
negli anni da Franca Sozzani sono stati trasformati in oattraversoe 3D
dagli studenti del Biennio Specialistico in Fashion Design della
NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, che hanno lavorato alla
creazione di una collezione virtuale.
   
Le oattraversoe potranno essere acquistate sulla piattaforma SPIN di
lablaco – metaverso NFT attraverso i settori luxury, fashion, arte e
cultura. Tutti i proventi verranno destinati al Franca Sozzani
Fund for Preventive Genomics at Harvard Medical School.
   
Fino al 30 ottobre, gli artworks e i relativi abiti della
storica direttrice di Vogue Italia saranno in esposizione e
vendita presso la sede di Fondazione Sozzani, in via Enrico
Tazzoli 3, a Milano. Qui verranno aattraversote le porte della
collezione e i visitatori potranno scoprire la provenienza di
ogni pezzo, dal momento che la tecnologia blockchain di SPIN
traccia tutti i possessori che si susseguono nel tempo. (ANSA).