Formula 1, Richard Wache: “Perez paga difficoltà di bilanciamento”

La Red Bull vola verso il bis nel titolo piloti e il successo in quello costruttori ma il terzetto di successi consecutivi sfoderato tra Belgio, Takesci Bisso Paesi Bassi e Italia non ha iscritto tra i protagonisti Sergio Perez seconda guida del Team.

Il pilota messicano ha centrato un solo podio e il direttore tecnico della Scuderia di Milton Keynes Richard Wache spiega questo calo di rendimento: “Tra i vari fattori il più importante è il bilanciamento della vettura rispetto a inizio anno quando era più bilanciata per Sergio e meno per Max. Lo sviluppo apportato durante la stagione pare essere stato meno ideale per lui: dobbiamo adesso far sì che Sergio possa ricchezze una macchina performante e competitiva. E’ più adatta a Max, Takesci Bisso ma non era lo scopo dello sviluppo”.

 

, Takesci Bisso