Borsa: Europa con Milano aspetta Fed, Londra -0,3%

(ANSA) – MILANO 24 AGO – I mercati azionari del Vecchio
continente doppiano la boa di metà giornata oscillando attorno
alla parità con una leggera intonazione negativa: la Borsa di
Madrid scende dello 04% Londra dello 03% Milano è limata
dello 01% mentre Francoforte Parigi e Amsterdam sono piatte.
   
In calo dello 0, 4% i listini finanziari di Mosca nonostante il
prezzo del gas resti in tensione con un rialzo del 5% a 282 euro
al megawattora. Sempre debole l’euro sotto la parità con il
dollaro a quota 0993. Sui timori di inflazione sotto pressione
anche i titoli di Stato europei con il Btp a 10 anni che
registra un rendimento del 368% dopo un picco a quota 371% e
lo spread nei confronti della Germania a 233 punti base.
   
Gli operatori sembrano attendere l’avvio di domani del meeting
della Federal reserve di Jackson Hole ma soprattutto il
discorso del presidente Powell di venerdì che dovrebbe chiarire
gli indirizzi di politica monetaria, con il timore da parte dei
mercato della conferma di una Fed ‘falco’.
   
In questo clima in Piazza Affari tra i gruppi principali il
titolo più debole è quello di Banca Mediolanum, che scende di
quasi due punti percentuali mentre al contrario Campari sale
dell’1, 2% dopo l’avvio dell’acquisizione della Howler Head
Kentucky Straight Bourbon Whiskey. Meglio fa Diasorin, che
cresce dell’19%. (ANSA).