Sorpresa! Le donne lesbiche guadagnano più delle etero: “Sono viste …

Roma, 30 lug – Uno studio britannico dice che le donne lesbiche guadagnano in media più delle etero. Se, infatti, sempre secondo lo studio, gli uomini gay e bisessuali tendono a guadagnare molto meno dei loro coetanei, le donne gay sono pagate in media il 7,1% in più delle donne etero.

Le donne lesbiche, carriere di “successo”

Questa è la conclusione di un economista dell’Anglia Ruskin University di Cambridge, che ha passato in rassegna una serie di studi passati sulle discrepanze salariali. Il divario retributivo maggiore è stato riscontrato tra uomini eterosessuali e gay negli Stati Uniti, con questi ultimi che guadagnano il 10,9% in meno rispetto ai primi. Nel Regno Unito, la differenza era minore,  al 4,7%. Differenza che cambia drasticamente si parla di donne lesbiche.

Percepite come più virili”

L’autore dell’articolo, Nick Drydakis, ha ipotizzato che il motivo per cui le lesbiche tendono ad essere pagate di più è perché sono stereotipate come più virili e focalizzate sulla carriera. Ha aggiunto che sono viste come meno propense ad avere un partner maschile con un reddito più alto che possa “provvedere a loro” o per prendersi del tempo dal loro lavoro per crescere un bambino.

Lesbiche, pregiudizi “buoni” e pregiudizi “cattivi”

L’economista Nick Drydakis dell’Anglia Ruskin University afferma: “La legislazione e le linee guida sul posto di lavoro dovrebbero garantire che le persone ricevano la stessa retribuzione e non subiscano alcuna forma di pregiudizio sul posto di lavoro semplicemente a causa del loro orientamento sessuale o dello stato di identità di genere”. Tuttavia in questo caso il pregiudizio sembra gratificare, almeno economicamente, le donne lesbiche. E’ un’ingiustizia o questo “stereotipo” invece va bene?

Ilaria Paoletti