Fughe in barca – Il Sole 24 ORE

Acqua cristallina e sole sulla pelle. Fuggire su una barca nel blu del mare, di un lago o di un fiume per staccare anche solo per poche ore o per una vacanza intera. Godersi le bellezze della costa, tra luoghi incontaminati e segreti, o lasciarsi scivolare dolcemente cullati dai flutti senza pensare a nulla. Ecco alcune idee per fuggire dalla città e tuffarsi nel blu, dalle più attive e a contatto con la natura a quelle più culturali e contemplative, senza dimenticare i piaceri della gola. E c’è anche chi ha pensato ai lavoratori “smart”.