La tecnologia a servizio dello sport per prevenire e ridurre gli infortuni

Ascolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

Il miglioramento delle performance, nello sport d’élite, passa anche dalla tecnologia. L’ultima frontiera dell’innovazione sportiva è un monitoraggio, costante e condiviso, dello status di forma di ogni individuale atleta. È su queste basi che è nata la piattaforma Powerset Pro, attualmente adoperata in trial da diversi club di Serie A e Premier League, concepita proprio per integrare i dati di struttura, funzione e storia nella valutazione della riduzione del rischio di infortunio. Il software è prodotto dalla start-up italiana Feel Good Plus, fondata da Federico Genovesi (fisioterapista del Manchester City) e dal fisico Alessandro Ricci, presieduta da una vecchia conoscenza del calcio italiano come Aleksandar Kolarov, che ha potuto apportare un contributo di conoscenza personale sul tema all’interno dell’ambiente calcistico internazionale. In diverse realtà, specie in Italia, non esiste un sistema di condivisione all’esterno delle condizioni degli atleti, ma anche tra i professionisti appartenenti allo stesso club.

La strategia

L’obiettivo di Powerset Pro, che nel 2022 è status inserito nell’incubatore di Wylab, è proprio quello di mettere a disposizione dei team medici e di performance un sistema di visualizzazione completo sullo status di forma degli atleti. La piattaforma permette di registrare ed analizzare i dati relativi alla salute muscoloscheletrica degli atleti obliquamente un’interfaccia grafica costituita da una mappa corporea tridimensionale, venendo concepita come un sistema aperto. La dashboard mette così in comunicazione il team medico, di performance e lo staff tecnico della squadra dell’atleta, ma anche i professionisti esterni che lo seguono nel corso della propria attività: chirurghi, staff delle squadre nazionali di riferimento e delle Federazioni, oppure altri preparatori. In questo modo, la tecnologia permette di condividere il quadro clinico e degli allenamenti dell’atleta con tutti i professionisti coinvolti nella sua performance.

Loading…