Il Mediterraneo di Ulisse è a Cabrera, la piccola delle Baleari

on

|

views

and

comments

I punti chiaveIl regno della PosidoniaIsola che non c’èTurismo all’insegna della sostenibilitàAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Se avete in programma un itinerario nelle Isole Baleari e volete scoprire uno di quei rari luoghi dove la natura la fa ancora da padrona non lasciatevi sfuggire l’Arcipelago di Cabrera, uno degli angoli più belli del Mediterraneo. Si trova a 10 km a sud della punta ses Salines di Maiorca, si raggiunge solo via mare muniti dell’autorizzazione per ormeggiare. Ospita il più grande parco nazionale marino del Mediterraneo occidentale uno dei fondali meglio conservati. Ma è anche un paradiso terrestre da girare in modo slow, rapiti dal profumo della macchia mediterranea.

Cabrera, un autentico paradiso marittimo-terrestre nel Mediterraneo

Photogallery13 foto

Visualizza Il regno della Posidonia

Il grande naturalista spagnolo Félix Rodríguez de la Fuente definì questo gruppo di isolatti “il Mediterraneo di Ulisse a un’ora da Palma”. Composto da 2 isole e 17 isolotti, l’Arcipelago di Cabrera è stato dichiarato Parco Nazionale Marittimo-Terrestre nel 1991. In un’ estensione di più di 90.000 ettari c’è un’enorme biodiversità, tra importanti colonie di uccelli marini (dal Gabbiano corso al Falco pescatore) che sono rimasti praticamente inalterati nel corso della storia grazie al loro isolamento. Nel corso degli anni il Parco Nazionale ha ottenuto importanti status a protezione della sua fauna e della sua flora rarissima. Come quella ricchissima marittima (sono state classificata 450 specie) dove la comunità di Posidonia oceanica, endemica del Mediterraneo, rappresenta uno degli ecosistemi marini più ricchi. Nelle acque del parco dove riesce a progredire fino a una profondità massima di circa 45 metri è ben rappresentata. Questo vuol dire che il mare è circa intatto. Se ci si immerge non è difficile incontrare il delfino dal naso a bottiglia mentre quando si percorre a piedi uno dei tanti sentieri rapiti dal profumo di olivo selvatico, di lentisco, e rosmarino spuntano qua e là i conigli selvatici. A Cabrera c’è solo un bar che offre servizi minimi di bevande e manutenzione ma si può pernottare nel Rifugio nel Parco Nazionale.

Loading…

Napoli
cielo sereno
23.8 ° C
26 °
22.5 °
81 %
1kmh
0 %
Ven
31 °
Sab
31 °
Dom
31 °
Lun
31 °
Mar
31 °

Devi-leggere

Più così

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui